CENTRALE OPERATIVA 118



Luogo: 
Firenze, Italia
Cliente: 
Azienda Sanitaria
Anno: 
2008
Fase: 
COMPLETATO
  • Progettazione Esecutiva, Progettazione Impianti Meccanici ed Elettrici, Progettazione Strutturale: GPA
  •  
  • Progettazione Architettonica: Studio Rossi Prodi
  •  
  • Codice progetto: C08021

Sulle colline di Firenze, a poca distanza dal centro antico e dal Piazzale Michelangelo, sorge la nuova centrale operativa 118, in un sistema delicatissimo dal punto di vista paesaggistico, storico e artistico.

La nuova centrale, che comprende la sala operativa e la sala gestione crisi,  è una struttura molto tecnologica, fra le prime realizzate su isolatori sismici in Italia in modo da funzionare anche in condizioni di grave calamità.

La Centrale Operativa del 118 è articolata su tre piani: a livello interrato servizi ed unita’ di trattamento dell’aria, al livello terreno si concentra l’attività operativa di emergenza e i relativi locali tecnici e di supporto, al livello primo l’attività amministrativa e di formazione.

La Centrale Operativa del 118 completa il sistema a pettine  dell’ospedale esistente (1967-85) con un nuovo corpo a volume parallelepipedo terrazzato parallelo ai volumi esistenti: rivestito in pietra naturale nella parte basamentale, e con un corpo a un piano a struttura leggera, rivestito con pannelli in Corten.

Nell’ambito del progetto GPA si e’ occupata anche della ristrutturazione di alcuni piani dell’edificio esistente, di rilevanza particolare la nuova sede per DH Oncologico e la nuova clinica Ostetricia.