CONCORSO RIQUALIFICAZIONE DEL COMPLESSO VILLA GENNAIOLI



Luogo: 
Anghiari, Italia
Cliente: 
Banca di Anghiari e Stia
Anno: 
2009
Fase: 
COMPLETATO
  • Team: Eng. Giovanni Cardinale, Arch. Ugo Dattilo, Arch. Valentina Bartoli, Arch. Matteo Spinelli

Nel 2009 GPA ha vinto il concorso di idee indetto dalla Banca di Anghiari. La nuova Banca di Anghiari e Stia Credito Cooperativo si insedia in un complesso immobiliare di proprietà della banca costituito dalla Villa Gennaioli, dagli annessi granaio e casa custode, e da un ampio resede in gran parte sistemato a giardino. La promozione di tale concorso è rivolta a riqualificare tale complesso per costituire la sede principale della suddetta struttura bancaria e completare il tutto con un centro di attività culturali al fine di creare una interazione con il resto della città. L’intervento di GPA si muove seguendo tre diverse linee: • funzione operativa: è quella principale dell’intervento relativa a Villa Gennaioli, nuova sede operativa della Banca, e al vicino Granaio, sede della Fondazione• funzione espositiva: è una funzione nuova, attraverso cui si disegna un percorso in parte interrato, in parte all’aperto• l’auditorium: la sala può contenere fino a 170 posti e la sua particolarità deriva dalla funzione di parte integrante della banca, come sala conferenze, ma in parte totalmente indipendente da essa, come struttura a sé stante, da donare alla cittadinanza per spettacoli e manifestazioni.